Tardelli: “L’Inter è Icardi, ma ora ne è senza! Spalletti prima…”

Articolo di
29 gennaio 2018, 01:18
Marco Tardelli

Marco Tardelli – ex Inter sia da centrocampista sia da allenatore -, ospite negli studi della “Domenica Sportiva” su Rai 2, analizza il momento no dell’Inter riducendo tutto il discorso all’assenza di Icardi dal tabellino dei marcatori

INTER E’ SOLO ICARDI – L’analisi di Marco Tardelli si focalizza sul problema in zona gol: «Una squadra che vince non è mai fortunata o se non vince sfortunata, c’è sempre una motivazione. A inizio stagione Luciano Spalletti aveva dato un’idea tatticamente, inserendo giocatori diversi a centrocampo, poi piano piano l’Inter è stata riassorbita all’anno passato: senza Mauro Icardi, l’Inter è questa. Icardi è l’uomo importante dell’Inter, a inizio stagione ci chiedevamo: “Se si infortuna Icardi, chi c’è?”. E’ questo il momento: Icardi non sta facendo gol e l’Inter non rende come prima. Se non vinci, psicologicamente cali. Prima Spalletti aveva portato due centrocampisti che avevano cambiato qualcosa, ma adesso anche Borja Valero non sta rendendo come tutti ci aspettavamo».







ALTRE NOTIZIE