Mondo Inter

Tardelli: «Conte vero condottiero con Lukaku. Può aprirsi un ciclo»

Marco Tardelli, ex giocatore e allenatore, sceglie Conte e Lukaku come protagonisti del diciannovesimo scudetto dell’Inter. Ecco le sue parole a “La Domenica Sportiva”.

PROTAGONISTI – È tempo di riconoscimenti in casa Inter, dopo il diciannovesimo scudetto conquistato. E Marco Tardelli, oltre ad esaltare la formazione nerazzurra, sceglie due protagonisti: «Avevo già intravisto una squadra compatta, fisica, come quelle che piacciono a Antonio Conte. Lui fa sempre questa guerra con tutti, anche con i giocatori come Christian Eriksen. Poi alla fine l’ha fatto uscire, e mi è piaciuto questo ragazzo perché non ha mai fatto polemica. Io credo che Conte il vero condottiero, il personaggio principale nella vittoria dell’Inter. E l’altro è Romelu Lukaku».

CICLO – Tardelli vede inoltre ottimi possibilità che seguano altre vittorie dell’Inter nei prossimi anni: «Potrebbe essere l’inizio di un ciclo. Ma Conte si sa com’è fatto, ogni tanto vuole litigare e se ne va. Non so cosa succederà quando si metterà al tavolo con la società, è lì che si capirà se vuole rimanere o meno. Sicuramente Marotta potrà dargli una grande mano. Io credo che possa continuare questa corsa, non credo che Marotta lo lasci andare».

FUTURO – Tardelli spiega poi cosa servirebbe all’Inter per rinforzarsi: «Credo che l’Inter abbia bisogno di rinforzare la rosa. Quelli dietro non hanno dimostrato la qualità che ci si aspettava. Conte non vuole una squadra bella, vuole una squadra concreta. Con l’innesto di Eriksen ha dato più qualità e forse riesce a giocare anche meglio».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button