Tardelli: “Barella in ritardo, va aspettato! Conte ama Lukaku: nel 3-5-2 Inter…”

Articolo di
9 Settembre 2019, 08:18
Condividi questo articolo

Marco Tardelli – ex Inter sia da centrocampista sia da allenatore -, ospite a “La Domenica Sportiva” su Rai 2, parla dell’attuale rendimento di Barella e di Lukaku in generale. L’Inter di Conte ha bisogno di profili simili per dire la sua in campo

ASPETTANDO BARELLA – Per Marco Tardelli serve solo tempo prima di vedere all’opera anche all’Inter il centrocampista sardo al top: «Ci sono giocatori in questo momento che non sono al meglio della forma, ad esempio non ho visto Nicolò Barella come al solito. Ci sono anche cose positive, come Stefano Sensi e Ciro Immobile che è tornato al gol. La squadra sta crescendo, Roberto Mancini sta facendo un buon lavoro. Barella fisicamente non è ancora perfetto, è in miglioramento, ma non è ancora al livello a cui ci ha abituato, può dare molto di più rispetto a queste prestazioni. Lo aspettiamo, perché è forte e può darci soddisfazioni. Sensi può fare il regista, ma probabilmente Jorginho vede prima le cose, mentre Sensi ha bisogno di più tocchi per avere la sicurezza del passaggio, però quel ruolo possono farlo tutti e tre, anche Barella può giocare davanti alla difesa».

LUKAKU PER CONTE – Tardelli crede molto nelle novità arrivate all’Inter in estate: «Antonio Conte ha bisogno di squadre che ci siano con la testa e con il fisico, Romelu Lukaku è uno che può dargli molto lì davanti, perché ama avere uno di peso in attacco. Lukaku sta facendo bene, non è tanto bello da vedere e non ha colpi incredibili nel suo repertorio, ma è molto pratico e ha già fatto due gol in Serie A, che non è facile. Con uno veloce come Alexis Sanchez può trovarsi molto bene in attacco. Conte ha giocato quasi sempre con il 3-5-2, ha una bella difesa, che è sempre forte se i due laterali riescono a coprire gli spazi nella giusta maniera, è una formazione concreta. L’Inter non ha ancora trovato il gioco brillante, ma risultati brillanti sì, anche a Cagliari. Mauro Icardi ora non c’è più, è andato al Paris Saint-Germain! Credo Icardi costasse molto per il Napoli, Aurelio De Laurentiis non è abituato a spendere tanti soldi, se può non li spende, come con Fernando Llorente…».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.