Mondo Inter

Tacchinardi: «Juventus favorita. Sbagliato dare Inter per morta»

L’Inter si appresta ad iniziare la sua nuova stagione con molti volti nuovi. In primis l’allenatore con Simone Inzaghi che è subentrato ad Antonio Conte ed Edin Dzeko arrivato al posto di Romelu Lukaku. L’Inter però lavora per rinforzare ancora la squadra anche se Alessio Tacchinardi non la vede la favorita. 

JUVENTUS AVANTI – L’Inter sicuramente ha perso tre elementi molto importante in questa sessione di mercato. Innanzitutto è andato via Conte, allenatore che è riuscito in due anni ad arrivare in finale di Europa League e poi l’anno dopo vincere lo scudetto dopo 11 anni. Poi i nerazzurri hanno perso Hakimi e Lukaku con i tifosi molto indispettiti dal comportamento della società anche se, Marotta e Ausilio, stanno già lavorando per sistemare la rosa. Ieri è arrivato Dzeko che ha svolto le visite mediche (vedi articolo) e anche il primo allenamento ad Appiano Gentile anche se, molto probabilmente, arriverà un altro attaccante. I nomi sono tanti (Insigne, Correa, Zapata…) ma la priorità è anche l’esterno destro (Denzel Dumfries). Per l’ex difensore della Juventus Tacchinardi però, la favorita non è l’Inter. Ecco un trafiletto della sua intervista rilasciata a ‘Tuttosport’: «La Juventus sicuramente è la favorita per lo scudetto. Però non darei l’Inter per morta. Conosco Marotta, ha già preso Dzeko (vedi articolo) e farà una squadra forte con un allenatore importante, perfetto per il dopo-Conte: tosto e affamato. Le altre (Milan, Napoli, Atalanta) sono un gradino sotto».

FONTE – Tuttosport – Sergio Baldini

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button