Tacchinardi: “Inter, fallimento in Champions League. Le colpe di Conte…”

Articolo di
11 Dicembre 2020, 20:01
Alessio Tacchinardi Alessio Tacchinardi
Condividi questo articolo

Alessio Tacchinardi, ex giocatore e ora commentatore televisivo, è intervenuto a “Tutto Mercato Web Radio”. Nel corso della sua intervista ha parlato anche dell’Inter e dell’eliminazione dei nerazzurri dalla Champions League.

FALLIMENTO – Alessio Tacchinardi non ha dubbi: «L’avevo vista in ripresa ma l’altra sera la traversa di Lautaro poteva cambiare la partita. Il percorso Champions non è stato comunque all’altezza. Non capisco come un allenatore che i primi anni giocava un calcio offensivo e bello arrivi al 70° senza andare l’arrembaggio. Così non avrebbe avuto nessun rimpianto. Antonio è sempre stato arrembante e invece all’Inter non si è visto. Il piano B lo doveva avere. Questo è stato un fallimento per l’Inter».

ESPERIENZA? – Tacchinardi ha poi parlato delle colpe di allenatore e giocatori: «La responsabilità in primis deve essere dell’allenatore, negli ultimi 20 minuti doveva rischiare di più. Ma è anche vero che anche i giocatori devono dare di più. Da Vidal a Lukaku, che nelle partite importanti stecca spesso. Anche i giocatori c’hanno messo del loro».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.