Tacchinardi: “Inter ancora non schiava di Conte! Lo conosco e se non si incazza…”

Articolo di
30 Novembre 2020, 12:48
Alessio Tacchinardi Alessio Tacchinardi
Condividi questo articolo

Tacchinardi – ex centrocampista della Juventus -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, dà il proprio punto di vista sulla situazione dell’ex compagno di squadra Conte in casa Inter. E non mancano un paio di critiche

ALTA TENSIONE – Gli sfoghi del tecnico nerazzurro sono argomento di discussione per tutti, compreso Alessio Tacchinardi: «L’Inter come rosa è più forte del Milan. L’anno scorso l’Inter ha fatto una grande stagione, mettendo delle basi per essere protagonista quest’anno. Hanno preso giocatori di alto livello, vincenti. Antonio Conte fino alla partita contro il Sassuolo ha avuto un atteggiamento… Io lo conosco. Conte ha bisogno di creare delle tensioni per dare di più alla squadra. Se non è sempre sul pezzo, incazzato, anche la squadra rende meno dal punto di vista del furore agonistico. L’Inter non è ancora schiava di Conte, ma da lui ci si aspettava un salto di qualità. Obiettivamente in Champions League finora si poteva fare meglio». La critica mossa da Tacchinardi riguarda l’atteggiamento “non da Conte” precedente a Sassuolo-Inter di sabato scorso.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.