Mondo Inter

Superlega è diventata questione personale. Perez, Agnelli: e ora?

Gli ultimi aggiornamenti confermano il naufragio del progetto Superlega (vedi articolo). Anche l’Inter si stacca ufficialmente, dopo le squadre inglesi. Restano dentro solo le spagnole. Ma la frattura con l’UEFA potrebbe risultare insanabile per i promotori del golpe. Tra questi, Florentino Perez e Andrea Agnelli

TUTTO FINITO – Per primi si ritirarono gli inglesi. A ruota arrivò anche il dietrofront delle italiane, che fino a poco fa avevano mantenuto un silenzio tombale in tutta questa faccenda. Già nelle scorse ore i vertici di UEFA e FIFA avevano provato a tendere una mano ai club (e le parole di Aleksander Ceferin lo confermano). Ma le pressioni da Nyon non si sono limitate a semplici avvisaglie (QUI per tutti i dettagli).

I RIMASTI – Al momento, però, restano ancora alcuni club formalmente coinvolti nel progetto Superlega. Le inglesi hanno lasciato in blocco (tramite comunicati ufficiali). Solo il Chelsea non ha fatto sentire la propria voce, anche perché impegnato sul campo contro il Brighton. L’Inter ha detto di non essere più interessata, il Milan ha lasciato filtrare la volontà di non aderire più al progetto, la Juventus dovrebbe seguire a ruota. Real Madrid, Atletico Madrid e Barcellona non hanno ancora comunicato ufficialmente le loro intenzioni.

FACCIA A FACCIA – In tutto questo marasma, però, appare piuttosto chiaro che il progetto Superlega verrà presto sospeso. Ma la questione non potrà essere sepolta con poche righe di comunicati. La rottura c’è stata anche, o soprattutto, a livello personale: tra Andrea Agnelli e Aleksander Ceferin, ma anche tra Florentino Perez e i vertici di Nyon. Questo renderà molto difficile una ricostruzione dei rapporti tra alcuni grandi club, soprattutto le spagnole e la Juventus, e la UEFA. Venerdì è in programma una riunione del Comitato Esecutivo e, secondo “Sky Sport”, verrà decisa la linea da adottare nei confronti dei club scissionisti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh