Stankovic: “L’Inter è un bel gruppo, andrà lontano. Con la Lazio gara tosta”

Articolo di
27 ottobre 2018, 13:23
Stankovic

Intervista del Corriere dello Sport a Dejan Stankovic dedica in larga parte al posticipo di lunedì dell’Olimpico tra Lazio e Inter, partita particolarmente sentita dal serbo avendo giocato per entrambe le squadre.

SCONTRO CHAMPIONS – L’Inter è riuscita a qualificarsi in Champions League battendo proprio la Lazio nell’ultima giornata della scorsa stagione, risultato che ha permesso ai nerazzurri di raggiungere proprio i biancocelesti al quarto posto superandola però grazie agli scontri diretti: «Uno scontro da Champions, una partita bellissima. L’Inter nel derby è stata tosta, forte, alta nella pressione e ha avuto un grande ritmo, poi a Barcellona è andata peggio e ho letto che a Spalletti e Icardi non è piaciuta affatto. Può capitare quando di fronte c’è una grande avversaria come il Barça. L’Inter di quest’anno è un bel gruppo e l’ho notato quando sono andato ad Appiano. Andrà lontano. Anche la Lazio mi piace e finora ha fatto bene sia in campionato che in Europa League. Avrà un giorno di riposo in meno rispetto ai nerazzurri, ma a certi livelli qualche ora in più o in meno non fa la differenza. Come andrà? Non lo so, non farmi questa domanda (ride ndr). Per l’Inter è una trasferta scomoda dopo due incontri nei quali ha speso tanto. Per la Lazio un match che le dà la possibilità di riscattarsi visto che all’ultima giornata contro i nerazzurri ha perso la Champions. Entrambe le formazioni avranno le motivazioni a mille e giocheranno in uno stadio pieno. Speriamo di assistere a uno spettacolo divertente. Ai tempi della Lazio le partite contro i nerazzurri non erano particolarmente sentite. Forse lo è stata solo l’ultima, Lazio-Inter 2-1, nel dicembre 2003: andammo sotto, ma poi riuscimmo a vincere con un mio assist per l’1-1 di Corradi e il 2-1 di Zauri».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE