Spettatori negli stadi, cosa è previsto nel nuovo Dpcm: le disposizioni

Articolo di
13 Ottobre 2020, 11:53
Inter-Benevento San Siro porte chiuse Inter-Benevento San Siro porte chiuse
Condividi questo articolo

Vediamo cosa prevede il nuovo Dpcm del premier Giuseppe Conte e del ministro della Salute, Roberto Speranza, sugli spettatori negli stadi

SPETTATORI – Il nuovo Dpcm del premier Giuseppe Conte e del ministro Roberto Speranza prevede che per le competizioni sportive è consentita la presenza di pubblico, “con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori” all’aperto e 200 al chiuso. In ogni caso, ha riportato “RaiNews.it”, deve essere garantita la distanza di un metro nonché la misurazione della febbre all’ingresso.

DIVERSO NUMERO – Per quanto riguarda le Regioni e le Province autonome, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori, possono decidere in accordo con il ministro della Salute, un diverso numero massimo di spettatori considerando le dimensioni e le caratteristiche dei luoghi e degli impianti. Mentre per quel che concerne il numero massimo di spettatori per gli eventi e le competizioni sportive non all’aperto, sono sempre fatte salve le ordinanze già adottate dalle Regioni e dalle Province autonome.

Fonte: RaiNews.it



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE