Spalletti: “L’Inter mi ha lasciato cose che terrò carissime”

Articolo di
15 giugno 2019, 13:31
Luciano Spalletti Inter

L’ex allenatore dell’Inter Luciano Spalletti – intervenuto durante l’evento “The Coach Experience” organizzato dall’Associazione Italiana Allenatori Calcio, ha parlato dell’addio all’Inter del suo futuro. Di seguito le parole del tecnico raccolte dall’inviato di Inter-News.it Crescenzo Greco

COME E’ FINITA ALL’INTER- “Io sono onorato di aver avuto la possibilità di allenare l’Inter, mi ha lasciato bellissime storie da portare con me e me le terrò caramente. Lascio da parte altre situazioni personali e familiari, porto dentro un sentimento in questa professione e ne traggo sempre delle bellissime cose che mi lasciano poi una finestra aperta per come poi impostare il resto”.

IL FUTURO- “Quello è una cosa di cui non racconto, non dico quello che faccio”.

CONTE SOSTITUTO IDEALE?- “Non lo so questo, alla società decidono i ruoli, tutti abbiamo da rendere conto a qualcosa o qualcuno. Naturalmente quello che deve costruire va a scegliere persone importanti”.

L’INTER HA LE BASI PER CRESCERE?- “L’Inter ha una tifoseria di quelle di cui ti accorgi solo quando ci entri dentro, altrimenti non rendi merito al numero, alla massa di persone e sentimenti che ci sono dietro questa squadra. Naturalmente devi rendere conto a queste persone perché poi ti mettono nelle condizioni di poter avere tutta questa visibilità”.

SEI STATO VICINO ALLA FIORENTINA?- “L’avete detto voi, non è vero, però mi fa piacere che sia rimasto Montella perché non è un messaggio vero quello che lui ha lasciato o mandato a voi sul suo lavoro di quest’anno, lo vedremo a partire dall’inizio, quella di quest’anno è la sua squadra e il suo lavoro, quello dell’anno scorso è un lavoro parziale “.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE