Spalletti chiude ristorante FFB con 2 ex calciatori. Pronto nuovo progetto?

Articolo di
17 aprile 2019, 00:20
Luciano Spalletti

L’attività imprenditoriale di Spalletti nel campo della ristorazione non esiste più in quel di Firenze: il FFB cambia proprietà e filosofia. Ecco quanto riportato dal sito “Firenze Viola”

RISTORANTE CHIUSO – “Il ‘Fashion Foodballer‘ chiude i battenti, almeno a Firenze. Il ristorante di Luciano Spalletti, Dario Dainelli e Alberto Gilardino, a tre anni precisi dalla sua inaugurazione, cambia infatti proprietà e da lunedì sera è chiuso in attesa che venga riaperto dalla nuova gestione. A nulla era infatti servito farsi affiancare da ristoratori fiorentini nell’ultimo anno e mezzo sottolineata anche dalla nuova denominazione ‘Osteria del calcio’ per rilanciare un’idea molto interessante – anche per i numerosi cimeli calcistici presenti nel locale – ma che non aveva trovato poi un’identità precisa a Firenze nel mondo della ristorazione stessa. Gli acquirenti sono sempre esperti ristoratori con locali già a Milano e Roma, con una cucina completamente diversa (sushi?). La società che fa capo ai due ex giocatori viola e all’allenatore dell’Inter non si è però sciolta e non è escluso che cambi città per riproporre l’idea, comunque valida, di un ristorante-museo del calcio altrove”.

Fonte: Firenze Viola – Luciana Magistrato

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE