Spadafora: “Protocollo Serie A non rispettato! Nemmeno da CR7. Bolle…”

Articolo di
25 Ottobre 2020, 21:59
Vincenzo Spadafora Vincenzo Spadafora
Condividi questo articolo

Spadafora – Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport -, ospite negli studi di “Che Tempo Che Fa” su Rai 3, torna sul decreto ufficializzato oggi e sulla decisione di non bloccare la Serie A. Sebbene si dica deluso dalla gestione del protocollo, violato anche da Cristiano Ronaldo

CAMPIONATO AVANTI (PER ORA) – La sospensione della Serie A non è stata presa in considerazione dal Governo, come confermato dal Ministro Vincenzo Spadafora: «In questo momento no. La Serie A si è data un protocollo, che non ha funzionato come doveva perché non è stato rispettato. Le nostre bolle sono state un po’ così… Applicate con metodi discutibili, invece altrove hanno fatto vere bolle. Cristiano Ronaldo? In questo momento ho altro a cui pensare (ride, ndr). Diciamo che non ci siamo sentiti. Comunque è evidente che Cristiano Ronaldo, nonostante ciò che si dica, ha violato il protocollo». Spadafora ribadisce le colpe del fuoriclasse portoghese della Juventus, finito sotto indagine per aver lasciato la bolla bianconera per volare in Portogallo.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.