Mondo Inter

Sottini: «Ho meritato l’Inter lavorando, emozione straordinaria qui! Chivu…»

Sottini viene da un’ottima stagione con l’Inter Under-19 e si sta giocando le sue chance in Prima Squadra, sebbene la “promozione” al momento non sia in programma. Il centrale difensivo classe 2002, intervistato da “Inter TV”, parla sia del ritiro con il gruppo di Inzaghi sia dell’avvicendamento in panchina già annunciato in Primavera

PRIMA SQUADRA – I primi giorni nerazzurri di Simone Inzaghi vedono tra i protagonisti anche Edoardo Sottini, che assicura sul buon avvio di ritiro: «Tutto bene, il clima è positivo. Ci stiamo allenando. I primi giorni sono sempre faticosi, però servono per mettere benzina nelle gambe e per poi affrontare la stagione nel miglior modo possibile. E per conoscere lo staff, l’allenatore e i nuovi compagni». Sottini ammette che non si aspettava di ritrovarsi subito aggregato con i grandi: «Onestamente, appena sono arrivato qui all’Inter, sicuramente no. Poi però è stato merito mio. Lavorando sono riuscito ad arrivare in Primavera. Adesso anche a fare il ritiro con la Prima Squadra. Sicuramente è un’emozione straordinaria. Non lo avrei mai pensato, ecco».

PRIMAVERA – Sottini, oltre all’anticipazione precedente (vedi articolo), dice la sua sulla situazione dell’Inter Under-19 dopo la chiusura di un ciclo triennale: «Personalmente è stata una stagione molto positiva, soprattutto nella seconda parte, in cui sono riuscito a giocare con continuità e a segnare due gol. Come collettivo abbiamo fatto molto bene, secondo me. Peccato per la beffa della semifinale Scudetto, in cui abbiamo preso gol all’ultimo secondo dei supplementari. Però il bilancio comunque rimane molto positivo. Cristian Chivu lo conosco bene, ci ha allenato anche ogni tanto insieme al mister Armando Madonna con la Primavera. Nonostante il mister abbia fatto molto bene in questi tre anni, sono sicuro che Chivu non sarà da meno e farà molto bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button