Sorrentino: “Inter vuole vendere Icardi, ma non ha offerte! Mi dicono che…”

Articolo di
10 Gennaio 2019, 13:16
Condividi questo articolo

Andrea Sorrentino – intervenuto ai microfoni di “Radio Sportiva” – non usa mezzi termini per descrivere la situazione creatisi in casa Inter grazie agli attacchi continui di Wanda Nara, moglie e manager di Mauro Icardi: il giornalista della “Repubblica” afferma che per il capitano nerazzurro non siano mai arrivate offerte. Di seguito le sue dichiarazioni

GOFFAGGINE WANDA – «Correlazione tra la multa e l’uscita di Wanda Nara? In realtà non credo affatto, perché la multa per il mancato arrivo in tempo all’allenamento arriva dopo che la signora Wanda Nara aveva già rilasciato quelle dichiarazioni ai colleghi di AS in Argentina, cioè lei ha parlato prima della partenza e non poteva neanche sapere che sarebbero arrivati in Italia in ritardo. Non c’è una correlazione tra le due cose, anzi è una storia che evidenzia un’altra volta ancora la goffaggine di certe uscite di Wanda Nara, che effettivamente per tutti gli operatori di mercato sta rilasciando dichiarazioni che vanno contro gli interessi del suo assistito, sostanzialmente. Questa è la cosa strana e che sconcerta la stessa Inter, in questa fase dove bisognerebbe essere più diplomatici invece la manager di Icardi attacca continuamente il club».

ZERO OFFERTE – «In teoria Icardi è in una situazione non di primato o comunque di vantaggio nei confronti dell’Inter, perché il problema si dimentica sempre che l’Inter non riceve offerte per Icardi da anni, è questa la storia strana di tutta la vicenda. A prescindere dalla clausola, Wanda Nara dice da mesi che vuole più soldi perché lui li merita, e magari è anche giusto come argomento, però poi non c’è un club grande dietro che gli offre cifre più alte di quelle che chiede all’Inter. Un’altra cosa strana e poco comprensibile sotto certe logiche è che l’Inter vuole vendere Icardi e da tempo, e non ci riesce. Icardi ha un contratto che scade nel 2021, magari è un problema che diventerà caldo tra un annetto, non prima per come sono le logiche di mercato».

LOGICA TRIBALE – «Ripeto: com’è possibile che un attaccante che segna da anni in Serie A almeno venti gol a stagione, e che l’Inter vorrebbe anche vendere a prezzi tutto sommato accessibili per il mercato attuale, non riceve offerte concrete? È una cosa strana se ci pensate, e mi dicono sempre più persone che il problema possa essere davvero la sua manager ma, ancora di più, il peccato originale che nel mondo del calcio non è passato sotto silenzio del famoso matrimonio tra i due con lei che prima era sposata con un altro calciatore, è una cosa che nella logica un po’ tribale del mondo del calcio ha ancora il suo peso e probabilmente questo è uno dei motivi per cui Icardi ha una fama un po’ particolare. Di sicuro per adesso grandi squadre non l’hanno voluto, e questo è strano».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.