Mondo Inter

Sonetti: «Inter, per Pinamonti e Inzaghi bisogna fare lo stesso discorso!»

Sonetti elogia Pinamonti e si augura che l’Inter gli dia una chance. L’allenatore toscano, intervenuto in collegamento con “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, spende parole positive anche per il nuovo allenatore Inzaghi, facendo un parallelo tra i due

SPAZIO AGLI ITALIANI – A differenza di altri, Nedo Sonetti non vede una squadra particolarmente ridimensionata: «Per quanto riguarda l’Inter, è una squadra già fatta dall’anno scorso. C’è soltanto da sostituire Achraf Hakimi, ma la squadra è fatta. Non ci sono tanti problemi. Per le altre squadre il discorso è diverso, compresa la Juventus. Andrea Pinamonti è un ragazzo giovane che ha già dimostrato di avere qualità. Non vedo tutte queste problematiche all’interno della squadra. Pinamonti è bravo, l’Inter dovrebbe tenerlo e gli dovrebbe dare lo spazio necessario per esternare queste qualità. Simone Inzaghi ha dimostrato di avere il temperamento dell’allenatore importante, quindi è giusto che abbia fatto questo salto. Che può definirsi salto di qualità. Adesso si tratta di dimostrare da parte sua quelle che sono le sue qualità. Ma è lo stesso discorso di Pinamonti! Si cercano un sacco di stranieri e si fanno certi discorsi, quando abbiamo giocatori come Pinamonti che non si riesce a far giocare da nessuna parte. Questo è incredibile! In Italia si vanno a cercare giocatori all’estero e non si trova spazio per giocatori come Pinamonti, che ha dimostrato anche di avere qualità». Questo il pensiero di Sonetti, che si aspetta più fiducia nei confronti dei talenti italiani.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button