Soncin: “Milan, Inter meglio solo dietro! In 2 pestano i piedi a Nainggolan…”

Articolo di
20 ottobre 2018, 00:33
Andrea Soncin

Andrea Soncin – ex attaccante dell’Ascoli e attuale allenatore del Venezia Under 17 -, ospite negli studi di “Aspettando il Weekend” su Sportitalia, sottolinea le differenze tra Inter e Milan reparto per reparto, soffermandosi ovviamente sull’attacco

COPPIE DA (RI)FORMARE – Secondo Andrea Soncin non è utopistico pensare all’attacco di coppia al posto del solito tridente, ma con i tempi giusti: «Gli attaccanti di Inter e Milan hanno dimostrato di poter giocare insieme, ma ci sono equilibri tattici in fase di non possesso a cui gli allenatori fanno molta attenzione: Lautaro Martinez e Mauro Icardi per caratteristiche potrebbero giocare di più dall’inizio rispetto a Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone».

ATTACCANTI A CONFRONTO – Soncin promuove i due nuovi attaccanti argentini arrivati a Milano in estate: «Lautaro Martinez nello scacchiere tattico di Luciano Spalletti andrebbe a pestare i piedi a Radja Nainggolan, che è imprescindibile per Spalletti. Stesso discorso per Keita Baldé: in questo equilibrio tattico diventa difficile inserirlo dall’inizio, più facile farlo a partita in corso. Il Milan con Higuain è andato a sopperire una lacuna delle ultime stagioni in attacco e l’argentino si è trovato subito a suo agio nel fare quello che ha sempre fatto in Italia: è determinante negli ultimi metri».

DIFESA CONTRO ATTACCO – Per Soncin le rose di Inter e Milan sono esattamente “complementari”: «Secondo me il derby è una partita che si giocherà molto anche sugli esterni: i duelli continui tra Ivan Perisic e Davide Calabria, così come tra Suso e Kwadwo Asamoah, possono essere determinanti. Sempre ricordando che il Milan a centrocampo ha Franck Kessié e Giacomo Bonaventura, che si inseriscono anche molto bene. Se è vero che la linea difensiva dell’Inter è più forte di quella rossonera, da metà campo in su il Milan non ha niente di invidiare ai nerazzurri».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE