Soncin: “Inter, ecco dove farei giocare Eriksen! Se Lautaro Martinez…”

Articolo di
10 Ottobre 2020, 08:00
Andrea Soncin Andrea Soncin
Condividi questo articolo

Soncin – allenatore del Venezia Under 17 -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, dice la sua sul rinnovo di Lautaro Martinez e soprattutto sull’impiego di Eriksen. La rivoluzione tattica proposta per l’Inter di Conte non è da sottovalutare

LAUTARO MARTINEZ CENTRALE – L’argomento è il rinnovo di Lautaro Martinez (vedi aggiornamenti, ndr), su cui Andrea Soncin non ha dubbi: «Sono d’accordo sul non mettere la clausola. Come si è già visto in altri casi, nel momento in cui la inserisci, accetti di poter perdere il giocatore. L’Inter oggi deve alzare il suo livello a ogni sessione di mercato, come sta facendo. Convincere Lautaro Martinez a sposare il suo progetto a lungo termine sarà un passo in avanti importante. L’Inter non avrà bisogno di guardare le altre, nemmeno in Champions League. Il percorso con Antonio Conte è partito un anno fa e sta andando bene. I giocatori di livello ti aiutano a crescere e migliorare i risultati ogni anno».

ERIKSEN REGISTA BASSO – Soncin analizza tatticamente l’Inter di Conte: «Il punto di partenza è la coppia offensiva formata da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, su cui Conte ha costruito tutta la sua idea di squadra. Poi se c’è il trequartista o meno, dipende più che altro dall’interpretazione del ruolo. Arturo Vidal è più di rottura e inserimento, Christian Eriksen è più un accentratore di gioco. Ma tutto il gioco dell’Inter passa dai movimenti delle due punte. In quella posizione Eriksen, per il suo stile, toglie un po’ alla coppia offensiva. Secondo me un esperimento interessante può essere quello di abbassare Eriksen, che garantisce manovra e palleggio. Deve adattarsi ai ritmi, come sta iniziando a fare. Nell’idea di Conte vedo più Vidal trequartista oggi. Radja Nainggolan teoricamente in quel ruolo sarebbe l’ideale, perché è il primo a portare il pressing sulla difesa avversaria».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE