Sommer: “Ora l’Inter in Champions League, non c’è tempo per arrabbiarci”

Articolo di
17 Ottobre 2020, 23:46
Yann Sommer Photo Daniel Kaesler | Dreamstime.com
Condividi questo articolo

Sommer, portiere del Borussia Monchengladbach, è apparso molto rammaricato per l’1-1 contro il Wolfsburg di stasera (vedi articolo). Lo svizzero, intervistato dopo la sfida di Bundesliga, ammette che l’avvio di stagione dei Fohlen non sia stato il migliore possibile: mercoledì debutto in Champions League con l’Inter al Meazza.

COSÌ NON VA – Se l’Inter si lecca le ferite dopo aver perso il derby il Borussia Monchengladbach non può certo festeggiare. Solo due punti nelle prime tre giornate di Bundesliga, con la vittoria col Wolfsburg sfumata nel finale. Il portiere Yann Sommer, al termine del match, commenta non solo quanto successo stasera: «È un risultato molto fastidioso. Abbiamo fatto una buona partita per larghi tratti, ma dopo un bel primo tempo il Wolfsburg è stato migliore di noi nella ripresa, e più pericoloso. È frustrante essere in vantaggio 1-0 in casa e subire il pareggio alla fine. L’inizio di stagione non è andato come avevamo immaginato, non è una cosa che ci aiuta. Oggi dobbiamo prendere questo punto e portarlo a casa. La prossima settimana (mercoledì, ndr) si va a Milano, per la prima partita di Champions League contro l’Inter: ecco perché non abbiamo molto tempo per arrabbiarci dopo questo 1-1».

Fonte: Borussia.de



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE