Mondo Inter

Shakhtar Donetsk, con il Minaj succede di tutto: 3 espulsi e 1 punto a testa

Lo Shakhtar Donetsk, prossimo avversario dell’Inter nella fase a gironi di Champions League, ha sfidato il Minaj nella sesta giornata del campionato ucraino. La squadra di Roberto De Zerbi chiude in 9 uomini per le espulsioni di Marlon e Kuliev

UN PUNTO A TESTA – Lo Shakhtar Donetsk, prossimo avversario dell’Inter in Champions League, ha sfidato in campionato il Minaj. Gara subito in salita per la squadra allenata da Roberto De Zerbi, che si ritrova in 10 uomini dopo appena un quarto d’ora dal fischio d’inizio a causa del rosso rimediato da Marlon. Nonostante l’ostacolo, al 34′ arriva il vantaggio grazie al rigore messo a segno da Traore. Lo Shakhtar chiude la prima frazione di gioco avanti di un gol, ma al 76′ si fa raggiungere dai padroni di casa, in gol con Ahmadzada. Al 96′ succede di tutto: il Minaj rimane in 10 uomini per l’espulsione di Kuliev e lo Shakhtar addirittura in nove per l’espulsione di Dodo. Due minuti dopo l’arbitro ha fischiato la fine sul risultato di 1-1.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button