Mondo Inter

Serie A, si va verso un nuovo protocollo (UEFA): con 13 disponibili si gioca

La situazione Covid-19 manda ancora una volta in confusione la Serie A, con le Asl che hanno bloccato la partenza di ben quattro squadre facendo saltare di fatto quattro partite. La Lega Serie A, ieri, è stata comunque chiara: le partite si devono giocare. Come riportato da Sky Sport, la Lega Serie A disporrà un nuovo protocollo.

NUOVO PROTOCOLLO – Con Consiglio straordinario di mercoledì sera, la Lega Serie A ha ribadito la volontà di non voler fare passi indietro, motivo per cui le partite si dovranno giocare. Si va verso un nuovo protocollo, ricalcando alcune regole UEFA nella gestione dell’emergenza Covid-19: se i club avranno a disposizione tredici giocatori professionisti, di cui almeno un portiere, e maggiorenni, dovranno giocare altrimenti subiranno lo 0-3 a tavolino con un punto di penalizzazione in classifica. La Lega cerca un punto di incontro con le Asl e richiamerà l’attenzione sul rispetto del protocollo (già esistente, ma si aspetta una versione aggiornata a breve) e del Decreto Legge emanato dal Governo a fine anno con le nuove disposizioni sulle quarantene: si chiederà soprattutto di prestare grande attenzione all’organizzazione di viaggi e trasferte, alle sistemazioni negli hotel, alla gestione del Gruppo Squadra e alle norme di prevenzione comune.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button