Serie A, ripresa anche per gli arbitri: i dettagli su ritiro, trasferte e non solo

Articolo di
1 Giugno 2020, 12:30
Logo Serie A 2019-2020 Inter-News
Condividi questo articolo

Ripresa del campionato di Serie A significa novità anche per gli arbitri che si troveranno in ritiro a Coverciano il 3 giugno

ARBITRI – Secondo quanto riportato da “SportMediaset.it”, i 21 arbitri della Serie A e i 4 Var Pro (Banti, Di Paolo, Mazzoleni, Nasca) sono convocati per il 3 giugno presso il centro tecnico. Il 7 giugno arriveranno anche i 40 assistenti disponibili per la CAN A e resteranno riuniti fino alla vigilia della ripresa, vale a dire l’11 giugno.

TAMPONI – Il protocollo è lo stesso di quello valido per i calciatori: 2 tamponi 2/3 giorni prima del ritiro, dopodiché i negativi giungeranno a Coverciano. Successivamente ogni 4 giorni ulteriori test, anche quelli fisico/atletici e di idoneità, visti i certificati prossimi a scadenza.

TRASFERTE – Novità per le trasferte: arbitri in viaggio per lo più da soli con l’auto propria, anche per distanze notevoli. Unica deroga l’avrà il fischietto Antonio Giua che altrimenti potrebbe arbitrare solo il Cagliari in casa.

MOTIVI LOGISTICI O GEOGRAFICI – In caso di ballottaggio Nicola Rizzoli potrà effettuare scelte legate a motivazioni logistiche/geofrafiche. A parità di valutazioni opterebbe sull’arbitro più vicino allo stadio in cui si giocherà una partita.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE