Serie A pronta a ripartire: anticipato l’inizio dei controlli medici? – CdS

Articolo di
10 Aprile 2020, 09:11
Tardini Parma
Condividi questo articolo

Secondo il “Corriere dello Sport”, la FIGC avrebbe già pianificato le tre fasi della ripartenza, ma col ministro Spadafora si valuta la possibilità di riaprire i centri medici per i controlli qualche giorno prima del fatidico 4 maggio. In questo modo, Serie A al via già alla fine del mese

AZZARDO? – Le società di Serie A attendono il nuovo decreto del presidente del consiglio che posticiperà il lockdown del Paese, e con ogni probabilità anche la ripresa degli allenamenti, al 4 maggio. Ma ieri sera, nel corso di una telefonata tra il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, e il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina, si è parlato della speranza di anticipare di qualche giorno la riapertura. La preoccupazione dei club riguarda soprattutto i controlli medici, che i tesserati dovranno svolgere nei rispettivi centri medici. L’ideale sarebbe arrivare al 4 maggio con tutti gli esami già sostenuti (accertamenti sui polmoni e sull’apparato cardiocircolatorio). In questo modo, si potrebbe ipotizzare una Serie A in campo già il 31 maggio/3 giugno.

MISURE – Ai club, tra qualche tempo, dovrebbe arrivare il protocollo della commissione medico scientifica della FIGC, da seguire per la ripresa dell’attività. Saranno consigli mirati per coloro che hanno contratto il virus. Non mancheranno però le raccomandazioni stringenti alle squadre. C’è chi si barricherà nel proprio centro sportivo, chi si chiuderà in un hotel o in un’altra zona sicura. Ma anche chi deciderà di fare normalmente il pendolare tra casa e allenamenti. Nulla può essere lasciato al caso.

TRE FASI – Nello specifico, le fasi di ripresa si articolano in tre momenti. Il primo, che durerà una settimana o poco più, sarà quello delle analisi, appunto. C’è bisogno di una nuova idoneità sportiva. I centri tecnici, nel frattempo, verranno blindati e sanificati a dovere. La seconda fase prevede la ripresa delle sedute di allenamento a gruppetti. Infine, l’ultima, è quella in cui riprenderanno partitelle e contatti ravvicinati. Preludio ad una nuova bandiera a scacchi per la Serie A.

Fonte: Corriere dello Sport – Andrea Ramazzotti


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE