Mondo Inter

Serie A, nuovo round per gli slot orari: si rivota, una richiesta a DAZN

La Serie A deve ancora definire gli slot orari del prossimo campionato. Dopo lo stop di dieci giorni fa (vedi articolo) stasera è arrivata la nuova convocazione dell’Assemblea di Lega per la votazione. Fra le novità la richiesta a DAZN di un anticipo.

SECONDO TENTATIVO – Alle 11.30 di lunedì si terrà, in videoconferenza, la prossima Assemblea di Lega. I venti club di Serie A (anche se dovrebbero avere diritto di voto in diciannove, in attesa che la Salernitana cambi proprietà) dovranno definire anche gli slot orari del prossimo campionato. La proposta resta quella di dividerli in dieci fasce diverse, ossia senza partite in contemporanea (vedi articolo). Dieci giorni fa si era arrivati al quorum, ma poi la proposta non ha avuto l’approvazione: decisione rinviata. All’inizio della prossima settimana, forse, la fumata bianca in un senso o nell’altro. Fra i vari punti all’ordine del giorno anche la richiesta di un ulteriore anticipo del 15% dei diritti audiovisivi 2021-2024 da parte di DAZN. Il broadcaster, come noto, si è aggiudicato tutte le partite dei prossimi tre campionati (sette su dieci a giornata in esclusiva). La proposta degli slot orari “spezzatino” potrebbe favorire chi trasmetterà tutta la Serie A, motivo per cui si pensa di chiedere qualcosa in cambio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button