Serie A, dal nuovo DPCM un problema per il 13 giugno: come risolverlo?

Articolo di
17 Maggio 2020, 23:19
Pallone Nike Merlin Serie A 2019-2020 Pallone Nike Merlin Serie A 2019-2020
Condividi questo articolo

La Serie A ha ribadito la data del 13 giugno per riprendere il campionato, anche oggi nelle correzioni al protocollo (vedi articolo). Per farlo, però, Sky Sport segnala come sarà necessaria una modifica al DPCM firmato stasera da Conte.

MINIMO BLOCCO – La Serie A, per il momento, non può ripartire sabato 13 giugno. Il nuovo DPCM, firmato stasera da Giuseppe Conte e quindi valido a tutti gli effetti, vieta le partite sino a domenica 14 giugno, ossia il giorno dopo. Un problema quindi per la calendarizzazione della parte rimanente di stagione, anche se è possibile che si possa aggirare. Alessandro Alciato, giornalista di Sky Sport, fa sapere che questo divieto è modificabile, anche se è chiaro che tutto passa da un ulteriore calo dei contagi. Nel frattempo l’obiettivo più immediato è ottenere il via libera al protocollo sanitario di garanzia (domani), per iniziare subito gli allenamenti collettivi. C’è una squadra di Serie A, il Parma, che anticipa tutte e va subito in ritiro. Per le altre si attende ancora, ma forse bisognerà aspettare solo qualche giorno. Poi, con altre buone notizie, la Serie A potrà finalmente arrivare all’ultimo passaggio ossia ottenere l’OK per riprendere il campionato, come ha fatto in questo weekend la Bundesliga.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE