Serie A, la missione impossibile: convincere il Governo a cambiare data

Articolo di
28 Aprile 2020, 00:00
Paolo Dal Pino presidente Lega Serie A
Condividi questo articolo

La Serie A fa un tentativo: convincere il Governo ad anticipare la ripresa degli allenamenti in gruppo. Dopo il durissimo comunicato di stasera, soprattutto contro il ministro Spadafora (vedi articolo), ora ci sarebbe la volontà di ottenere sedute individuali dal 4 maggio. A riportarlo è Alessandro Alciato per Sky Sport 24.

LA RICHIESTA – Ieri il Governo ha tenuto fermi gli allenamenti in gruppo per la Serie A almeno fino al 18 maggio. Uno stop che ha fatto infuriare la Lega, soprattutto alla luce delle numerose dichiarazioni critiche verso il calcio del Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, proseguite pure questa sera (vedi articolo). Secondo Alessandro Alciato di Sky Sport la FIGC, in primis il presidente Gabriele Gravina, sta cercando un qualcosa di complicatissimo: anticipare la ripresa. L’intenzione è far cambiare idea al Governo, permettendo gli allenamenti individuali nei centri sportivi dal 4 maggio. La differenza è minima ma fondamentale, perché i calciatori potrebbero allenarsi nei propri impianti in tutta sicurezza. Il concetto è che è meglio fare così che dover andare in un parco (cosa concessa da lunedì prossimo), con problemi inevitabili di distanziamento sociale e possibili assembramenti di tifosi. La Serie A chiede (legittimamente) più certezze alla politica, dopo che Spadafora ha spesso fatto tutto il contrario.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE