Serie A, lo scenario per la ripresa: porte chiuse e niente VAR – SM

Articolo di
8 Aprile 2020, 15:12
Stadio Meazza San Siro Inter-Benevento
Condividi questo articolo

La Serie A discute quando si potrà ripartire dopo l’emergenza Coronavirus, ma con una certezza: il campionato sarà concluso a porte chiuse e verrà fissato un limite massimo di persone che potranno essere presenti negli stadi. Inoltre probabilmente non sarà garantito l’utilizzo del VAR

Il calcio italiano continua a discutere sulla ripresa delle attività al momento interrotte a causa dell’emergenza sanitaria in atto. Secondo “Sport Mediaset” c’è al momento una sola certezza, cioè che si ripartirà e concluderà a porte chiuse. Niente pubblico e un probabile limite di 300 persone, compresi atleti e staff tecnici, che saranno autorizzati ad accedere agli impianti sportivi. Inoltre potrebbe non esserci l’utilizzo del VAR, per motivi di sicurezza si eviterà di raggruppare più persone in uno spazio ristretto come la VAR Room, ma questo non inficerà la regolarità del campionato in quanto il protocollo VAR già prevede l’omologazione della partita nel caso la tecnologia non dovesse essere utilizzabile per cause di forza maggiore.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE