Serie A, ipotesi playoff estrema: club uniti verso altra soluzione – GdS

Articolo di
15 Marzo 2020, 08:25
logo serie a
Condividi questo articolo

Cominciamo le grandi manovre per salvare la stagione calcistica. “La Gazzetta dello Sport” prova a fare il punto della situazione. I club esprimono le loro preferenze, ma si compatta un fronte comune: non accontentarsi di una classifica congelata, anche a costo di grandi sacrifici. Si defila l’ipotesi playoff

FRONTE COMUNE – La luce in fondo al tunnel sembra ancora piuttosto lontana, ma i vertici del calcio italiano hanno l’obbligo di guardare oltre l’orizzonte. Diverse ipotesi si stanno rincorrendo in questi giorni. Quella dei playoff/playout, lanciato dal presidente della FIGC Gabriele Gravina, sta riscuotendo un timido interesse: è considerata un’alternativa estrema, nel caso in cui non ci fosse spazio per giocare tutte le partite. Nonostante gli interessi variegati, infatti, i club di Serie A sembrano compattarsi in un unico fronte: assegnare lo scudetto, terminando il campionato, anche a costo di grandi sforzi. Nessuno vorrebbe accontentarsi di congelare l’atttuale classifica.

IDEA SUGGESTIVA – La fattibilità del progetto playoff poggia su pilastri ancora troppo fragili: a 6 o a 8? a 4 o a 12? E i playout? La Roma avrebbe proposto lo svolgimento di turni a eliminazione diretta con ben dodici squadre coinvolte (playout a 8). Una strada che, per forza di cose, fa scontenta l’Atalanta. Il Bologna propone di organizzare tre fronti di sfide secche: uno per l’assegnazione del titolo e per la Champions League, uno per l’Europa League e l’ultimo per la salvezza/retrocessione. In questo modo tutti i club sarebbero motivati ad andare fino in fondo.

CONDITIO SINE QUA NON – Ma prima di ragionare su qualsiasi scenario, c’è  bisogno che la Uefa ufficializzi il rinvio degli Europei. Scenario probabile, non ancora certo. Tutti i club italiani sarebbero schierati sull’ipotesi salva campionato. In pratica non ci sarebbe nessuno a tifare per un congelamento immediato. Anche se è chiaro che alle squadre in fondo alla classifica, come Brescia e SPAL, potrebbe andare comodo uno scenario simile, allargando la prossima Serie A a 22 squadre.

Fonte: La Gazzetta dello Sport Alessandra Gozzini – Valerio Piccioni

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE