Mondo Inter

Serie A, il Sassuolo vince pre-Inter! +3 anche per Empoli e Fiorentina

Terminano le tre gare di Serie A in programma oggi alle ore 15. Il Sassuolo conquista la vittoria in casa contro la Salernitana, nella giornata prima del match contro l’Inter. Vittorie anche per Empoli (con gol di Andrea Pinamonti) e Fiorentina.

SASSUOLO-SALERNITANA – Vittoria per il Sassuolo di Dionisi, che risolve la pratica Salernitana nel secondo tempo. A decidere la partita è una rete di Domenico Berardi di testa dopo un’ottima azione con assist da parte di Boga. Tre punti importanti per i neroverdi, che nel prossimo turno di Serie A giocheranno di nuovo al Mapei Stadium proprio contro l’Inter.

UDINESE-FIORENTINA – Si risolve su rigore la gara di Serie A alla Dacia Arena di Udine. Nel primo tempo, contrasto in area di rigore tra Bonaventura Walace e – dopo un check al VAR – arriva il calcio dagli undici metri per gli ospiti. Sul dischetto si presenta Dusan Vlahovic che non sbaglia, trovando così la rete del decisivo 0-1 che permette ai viola di riscattare la sconfitta settimanale contro l’Inter.

EMPOLI-BOLOGNA – Cinque gol sul campo dell’Empoli che riesce a vincere contro il Bologna in casa. La gara si apre dopo un solo minuto, con un autogol di Kevin Bonifazi. Risponde poco dopo Musa Barrow, siglando così il momentaneo 1-1. Nel finale di primo tempo, il primo gol di Andrea Pinamonti in questa Serie A manda avanti la squadra di casa, dopo un rigore sbagliato da Marko Arnautovic. Nella ripresa arriva un altro rigore, questa volta per i padroni di casa: Nedim Bajrami non sbaglia dagli undici metri, portando il risultato sul 3-1. Un risultato destinato a cambiare ancora al 76′, con Marko Arnautovic che si fa perdonare per l’errore dal dischetto e accorcia le distanze. Il risultato è tuttavia destinato a cambiare nuovamente, perché al 90′ è Ricci a chiudere definitivamente la partita con la rete del 4-2 finale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button