Serena: “Lautaro combattente, gli manca freddezza ma è ancora giovane”

Articolo di
16 marzo 2019, 13:16
Aldo Serena

Aldo Serena, intervenuto su Deejay Football Club, ha lodato Lautaro Martinez per il suo lavoro fuori area, i suoi movimenti e il suo spirito combattivo augurandosi che possa migliorare anche sotto porta.

DIFFICOLTÀ INTER – «Con l’arrivo di Piatek il Milan ha trovato quella pericolosità in avanti che prima non aveva e poi Gattuso è riuscito a compattare la squadra fase di non possesso. Adesso è dura farle gol e in avanti hanno Piatek a cui basta mezza occasione per segnare. Sicuramente stanno vivendo un momento felice. All’Inter è l’esatto contrario, è in grandissima difficoltà sotto tutto punti di vista e il caso Icardi ha portato problemi sia in campo che fuori. Lautaro Martinez? È un generoso, un combattente che per ora fatto molto bene fuori dall’area. È un attaccante che se trova la lucidità e la freddezza sotto porta può diventare molto bravo; non è facile ma ha tutte le caratteristiche per far bene. Finora ha avuto occasioni da gol ma non è riuscito a sfruttarle bene. Quando ha giocato al Torino mi raccontarono che i primi anni di Pulici furono difficili ma poi, quando ha iniziato a segnare con regolarità, non si è più fermato. Simile ad Aguero? Esatto perché non è molto alto, è un brevilineo però Aguero davanti la porta è quasi infallibile ma Lautaro è giovane. L’importante è che le occasioni continuino ad arrivare e lui comunque il movimento, l’istinto e l’intuito ce l’ha».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE