Serena: “Candreva forte ma discontinuo. Lascerei l’Inter per il Torino”

Articolo di
12 ottobre 2018, 16:51
Aldo Serena

Aldo Serena, contattato da Tuttosport, ha consigliato ad Antonio Candreva di lasciare l’Inter per rimettersi in gioco accettando la proposta del Torino che gli garantirebbe quella continuità necessaria per riconquistare un posto in nazionale.

POSTO GARANTITO – «Candreva è il giocatore in Italia che mette più palloni in mezzo: non solo dal fondo, pure dalla trequarti. È sempre lì che crossa. Spesso anche anticipando il colpo rispetto a quando potrebbe o dovrebbe. A volte è un pregio, altre un limite. Forse proprio questa discontinuità nello scegliere il tempo giusto è stata la manchevolezza che gli ha impedito il salto di qualità ai massimi livelli. Dopodiché, resta un esterno tecnicamente fortissimo, che sa fare bene tutta la fascia, che ha grande dinamismo e resistenza allo sforzo, che sa attaccare anche senza pallone. Per lui meglio rimanere all’Inter o rimettersi in gioco al Torino? Andrei a giocarmi la chance, seguirei la voglia di rimettermi in gioco. Ha 31 anni, non 35. Mancini sta battendo a tappeto tutta la serie A, l’Europeo è dietro l’angolo, le prospettive azzurre per uno come lui si riaprirebbero. Protagonista, in una squadra che insegue l’Europa, con un allenatore come Mazzarri: scenario ideale».







ALTRE NOTIZIE