Serafini: “Conte non vuole critiche? A Milano ti massacrano! Svolta Inter”

Articolo di
1 Dicembre 2020, 09:25
Luca Serafini Luca Serafini
Condividi questo articolo

Serafini risponde a Conte, che ieri in conferenza stampa ha insistito sul discorso delle critiche eccessive verso l’Inter (vedi articolo). Per il giornalista, ospite di “Monday Night” su Sportitalia, l’allenatore dovrebbe essere a conoscenza della poca “tenerezza” della stampa di Milano in caso di risultati negativi.

IL COMMENTOLuca Serafini replica ad Antonio Conte: «Lui la butta sempre sulla persecuzione della critica, ma deve saperlo benissimo. La differenza per Milan e Inter è che a Milano non c’è la stampa amica. Ti massacrano, non c’è la stampa tifosa come c’è a Torino, Genova o Napoli. Sei costantemente sulla graticola: lo era dai tempi di Nereo Rocco e Helenio Herrera, puoi vincere sette o otto partite di fila ma alla prima che perdi ti massacrano. L’unica cosa che mi dispiace è che non si riesce mai a parlare di calcio con Conte. Si sono visti degli accorgimenti tattici ma con lui non si riesce a parlare, perché la butta sulla rissa mentale. Il Sassuolo non ha capito molto dal primo all’ultimo minuto della partita. C’è stata una svolta, bisogna capire se quello col Sassuolo è l’inizio di un percorso».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.