Sensi a Barcellona andrà a giocare nel regno dei “piccoletti” – CdS

Articolo di
30 settembre 2019, 10:08
Sensi Inter-Udinese

Il “Corriere dello Sport” sottolinea che Sensi mercoledì in Barcellona-Inter giocherà nello stadio dei suoi maestri calcistici, Xavi e Iniesta.

AL CAMP NOU – Sensi nella patria dei “piccoletti”. Mercoledì infatti l’Inter sarà in scena al Camp Nou, casa di  quel Barcellona che al momento del suo apice calcistico, ovvero quando era costantemente ai vertici d’Europa e collezionava Triplete, aveva nel suo motore Xavi e Iniesta. Entrambi toccavano a mala pena i 170 centimetri e sicamente erano tutt’altro che colossi. Più o meno come Sensi, insomma… Eppure, grazie alla qualità straordinaria dei loro piedi, riuscivano a dominare il gioco. Prima di loro, la convinzione era che, senza fisico, non si poteva vincere. E che, in ogni caso, per arrivare in fondo alle competizioni, la tecnica finiva per soccombere davanti alla stazza.

GIOCATE DECISIVE – Xavi e Iniesta non ci saranno, ma Sensi dopodomani calcherà il teatro dove loro erano di casa. Lui, che ai 170 centimetri nemmeno ci arriva, come loro fa la di erenza grazie alla qualità, ma anche all’intelligenza che lo aiuta puntualmente a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. Oltre che, naturalmente, a fare la giocata più redditizia. Già perché puoi anche essere un fenomeno coi piedi, ma se poi le tue scelte lasciano a desiderare la differenza non la puoi fare. Beh, Sensi, la differenza, la sta facendo eccome. L’ultima sabato a Genova, con un gol e un assist. Occorre riconoscere che, stavolta, la buona sorte gli ha strizzato l’occhio, visto che, sulla prima prodezza, c’è voluta una fortuita deviazione di Sanchez per spedire il pallone in rete, mentre la seconda era in realtà una conclusione sbagliata che lo stesso cileno ha provveduto a mettere dentro. Le prodezze precedenti, però, erano tutte farina del suo sacco, tanto che, tra centri personali e passaggi vincenti, c’è la sua firma su 5 dei 13 gol segnati dall’Inter in questo campionato: nessun altro nerazzurro è riuscito a fare altrettanto. E anche l’unica rete realizzata in Champions (stoccata di Barella) nasce da una sua punizione finita sulla traversa.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE