Se ci si ferma Gravina ha idee chiare su cambi categoria e scudetto – CdS

Articolo di
1 Maggio 2020, 10:38
Gabriele Gravina presidente FIGC
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” spiega che la Figc sta pensando anche a come gestire il calcio in caso di stop definitivo. Gravina ha le idee chiare.

ALTERNATIVE A RIPARTIRE – Promozioni e retrocessioni sì, scudetto verso il no. La Figc continua a lavorare col fermo intento di concludere la stagione, tuttavia occorre farsi trovare preparati a ogni eventualità. Sono i piani alternativi che Gravina ha già in testa, tanto da averli comunicati anche a Malagò. L’8 maggio se ne parlerà, senza fretta di avere già verdetti definitivi. Intanto si possono già registrare i primi orientamenti.

OK AI CAMBI DI CATEGORIA – Se i campionati non dovessero riprendere servirà comunque stabilire i verdetti necessari per l’avvio della stagione. Una richiesta espressa della Uefa. Il nodo fondamentale però è su retrocessioni e promozioni. L’idea di Gravina è di mantenere il meccanismo, tutt’al più riducendo il numero delle squadre. Ad esempio tra Serie A e B si potrebbe scendere da 3 a 2. In ogni caso però non ci saranno tornei allargati. Difficile scongiurare il pericolo ricorsi, ma la strada è tracciata.

NIENTE SCUDETTO – L’unico verdetto che con ogni probabilità non verrebbe assegnato è lo scudetto. Non è fondamentale, nel senso che non incide sulla stagione. In caso sarà in fondo alla scaletta delle decisioni da prendere. Il fatto che la Juventus abbia già fatto capire di non essere interessata a un titolo a tavolino fa ipotizzare che nel caso resterà un vuoto negli almanacchi. Da capire però se le scelte degli altri campionati possano influenzare la cosa.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE