Mondo Inter

Scontri Inter-Napoli, arrestato il fondatore dei “Viking” nerazzurri

Ci sono nuovi sviluppi sulla vicenda degli scontri all’esterno dello stadio San Siro prima di Inter-Napoli dello scorso 26 dicembre, in cui è morto Daniele Belardinelli.

CON LUI UN ALTRO ULTRÀ IN MANETTE – Secondo quanto riportato dall’edizione di Milano del sito del “Corriere della Sera”, è stato arrestato anche Nino Ciccarelli, uno dei capi storici della curva dell’Inter, per gli scontri di Santo Stefano. È il fondatore dei «Viking» nerazzurri, condannato a 12 anni di carcere per vari reati e attualmente sottoposto a cinque anni di Daspo. L’ordinanza è stata emessa dal gip Guido Salvini. In manette, a quanto si è appreso, anche un altro ultrà.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button