Sconcerti:”Gagliardini diventerà un buon libero davanti alla difesa”

Articolo di
8 settembre 2018, 11:11
Mario Sconcerti

Mario Sconcerti commenta la prestazione dell’Italia contro la Polonia sulle pagine del “Corriere della Sera”, concentrandosi anche su Roberto Gagliardini.

POCO UTILE – All’Italia serve più stabilità. Gli azzurri sono confusi, con un centrocampo sbagliato di doppi ruoli e poca personalità. Gagliardini non è né un mediano né un aiuto regista, a mio avviso diventerà un buon libero davanti alla difesa, ma per adesso moltiplica la staticità di Jorginho.







ALTRE NOTIZIE