Mondo Inter

Sconcerti: «Serie A, c’è quasi una Superlega naturale. La differenza»

Mario Sconcerti ha parlato del campionato di Serie A e di ciò che è cambiato tra le prime 6-7 squadre e le altre: le sue dichiarazioni.

CAMPIONATO – Queste le parole ai microfoni di “TMW Radio” da parte di Mario Sconcerti sulla Serie A. «Restano due partite importanti in chiave Champions, come Atalanta-Milan e Juventus-Inter. La cosa più importante è storica è che è scomparso il centro classifica. Oggi con 40 punti sei undicesimo, fino agli anni scorsi servivano 15 punti in più per arrivare decimi. Le prime squadre stanno facendo molti più punti. C’è quasi una Superlega naturale tra le prima 6-7 squadre e le altre. La differenza l’hanno fatta i soldi, non per l’Atalanta, ma oggi questa differenza comincia a pesare. In passato c’era più alternanza. Avere molti più soldi è un grande vantaggio occasionale, dobbiamo rendercene conto. E’ una gara a cui ci si iscrive non più per meriti ma per ricchezza. Un modo per portare equilibrio? No, è selezione naturale. Ci sono soluzioni occasionali, come l’arrivo di un proprietario più ricco in un club».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh