Sconcerti: “La Serie A sta aspettando Juventus e Inter. Il Milan…”

Articolo di
11 Novembre 2020, 01:04
Mario Sconcerti Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Per Sconcerti la Serie A sta aspettando che Inter e Juventus trovino un loro ritmo. Il giornalista, intervenuto nel corso di “Stadio Aperto” su “TMW Radio”, mette i nerazzurri e i bianconeri sullo stesso piano, col Milan unica ad avvantaggiarsene realmente.

CLASSIFICA DA DELINEAREMario Sconcerti valuta le big della Serie A e le stranezze della classifica: «Mi sembra che ne stiano approfittando alcune. La Juventus non è prima, in questo momento sarebbe qualificata all’Europa League. Dopo nove anni in cui era sempre stata in testa alla classifica, salvo nel 2015 che riprese dopo, ne stanno approfittando alcune. Credo che si potrebbe approfittarne anche di più, perché complessivamente questo è un campionato che sta aspettando Juventus e Inter. Aspetta tutti, ma in particolar modo quella che è sempre stata la squadra più pericolosa. Io credo che sia stata molto avvantaggiata dal 3-0 (a tavolino contro il Napoli, ndr), parlo di classifica e non entrando nel merito della situazione, perché la Juventus dei tre confronti diretti che doveva giocare, cioè Napoli, Roma e Lazio, ha fatto due pareggi con le romane e si è presa a tavolino la vittoria col Napoli. Non ha vinto uno scontro diretto, sono mancati gli avversari che ne hanno approfittato. A parte il Milan, in buona sostanza».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.