Sconcerti: “Sanchez al posto di Dzeko? Ecco come cambia l’Inter. 25 cm…”

Articolo di
19 agosto 2019, 10:57
Mario Sconcerti

Mario Sconcerti, noto giornalista del panorama sportivo italiano, all’interno della sua rubrica “Un cappuccino con Sconcerti”, presente sul portale “CalcioMercato.com”, ha analizzato la scelta dell’Inter di virare su Sanchez dopo quella di Dzeko di prolungare il suo contratto con la Roma

INTER, TATTICA SBAGLIATA – Mario Sconcerti, nell’analizzare la trattativa, oramai sfumata, tra Edin Dzeko e l’Inter sostiene: «C’è sempre stato qualcosa di non chiaro nella trattativa dell’Inter per Dzeko. Non si discute per mesi una differenza di 4-5 milioni di euro per un giocatore che è fondamentale, non si discute per mesi un giocatore a cui si tiene davvero. È la tattica migliore per pagarlo di più. Arriverà sempre un’offerta “nemica” a disturbare».

DA DZEKO A SANCHEZ – Sconcerti, poi, si sofferma sulla scelta dell’Inter di puntare su Alexis Sanchez: «Sostituire Dzeko con Sanchez naturalmente si può, ma significa cambiare l’intero gioco d’attacco. Sanchez è indiscutibile nonostante il suo anno “stanco” al Manchester United, ma è alto 168 cm contro i 193 cm di Dzeko. Sono 25 centimetri di differenza che cambiano tutti i riferimenti tattici. Non c’è più, con Romelu Lukaku, quella somma di potenze atletiche che nascondeva anche qualche lacuna di gioco. Siamo tra ottimi giocatori ma con schemi normali, cambiano anche le responsabilità dei giovani centrocampisti dell’Inter (Stefano Sensi e Nicolò Barella, ndr): con Sanchez dovranno pensare molto di più».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE