Sconcerti: “Più Inter di Marotta o Conte? Tutti hanno un ruolo, oggi…”

Articolo di
21 Agosto 2020, 11:22
Mario Sconcerti Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Intervenuto all’interno della rubrica a lui riservata su “Calciomercato.com”, Mario Sconcerti ha parlato dell’Inter, di Beppe Marotta e Antonio Conte

DOMANDA – Queste le parole di Mario Sconcerti sull’Inter. «E’ più l’Inter di Marotta o quella di Conte? Nel giorno della finale, ha meno senso chiederselo. Lavorare insieme e non amarsi in fondo è il destino di chiunque, ma ci sono nel calcio meriti che restano. E’ indubbio che Conte ha allenato bene una squadra costruita per lui da Marotta e da Ausilio. Qualsiasi lezione al di fuori di questa non è reale».

GIOCATORI – Sconcerti su alcuni calciatori nerazzurri. «Lautaro con Spalletti stava per esempio crescendo, spesso faceva la riserva, ma l’avevano portato e trovato Marotta ed Ausilio. E’ vero che Asamoah è scomparso, ma nelle prime 7 partite dello scorso anno, prima di infortunarsi, era titolare come con Spalletti. Ci sono volute una trentina di partite a Conte per scoprire l’importanza di Gagliardini, mentre Marotta ed Ausilio hanno portato Eriksen, mai titolare ma sempre trasferibile con un affare in ogni momento».

RUOLI – Sconcerti conclude. «Il risultato semplice, scontato, è che in una grande società tutti hanno un ruolo: i 2-3 dirigenti maggiori sono alla pari con il tecnico, nei trionfi e nei disastri. Non c’è uno bravo se gli altri due non lo sono. Nel giorno della finale europea, anche Conte dovrebbe capirlo e stringere la mano».

Fonte: Mario Sconcerti – Calciomercato.com



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.