Mondo Inter

Sconcerti: “Padelli e Viviano, Inter trascura un dettaglio fondamentale”

Intervenuto all’interno della rubrica a lui riservata su “Calciomercato.com”, il giornalista Mario Sconcerti ha parlato dell’Inter alla ricerca di Emiliano Viviano come vice Handanovic che vada a sostituire Daniele Padelli

SECONDO PORTIERE – Queste le parole del giornalista Mario Sconcerti su Daniele Padelli ed il possibile arrivo di Emiliano Viviano come secondo portiere dell’Inter che vada a sostituire Samir Handanovic, fermo ai box per infortunio: «È strano che una squadra come l’Inter, che tanto ha chiesto al mercato, sia poi rimasta con Padelli secondo portiere. Padelli è stato un buon portiere, probabilmente lo è ancora, ma non gioca a calcio da quasi quattro anni. Le sue ultime partite prima del derby sono state nel Torino nella stagione 2015/2016 (in realtà ha giocato anche la giornata precedente in casa dell’Udinese, ndr), dove mise insieme 2 presenze, poi più niente. È ancora abbastanza giovane per un portiere (34 anni compiuti), Handanovic uno in più. Ha sempre un bel fisico, ma non ha più l’abitudine alla partita. Per giocare in A è fondamentale il colpo d’occhio, bisogna capire traiettoria e forza del pallone. Infatti su Rebic ha visto la palla quando era già passata. L’Inter cerca di rimediare adesso con Viviano, anche lui fermo da molto tempo e non a caso svincolato. Perché una società così importante, così ricca e ambiziosa ha trascurato un dettaglio fondamentale?».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.