Sconcerti: “Milan ha qualcosa in più dell’Inter. Icardi o Higuain? Dipende”

Articolo di
14 ottobre 2018, 00:05
Mario Sconcerti

A poco meno di otto giorni dal derby fra Inter e Milan, in programma domenica 21 ottobre alle ore 20.30, Mario Sconcerti è ancora indeciso su chi puntare, nonostante abbia riservato parole migliori per i rossoneri. Il giornalista, intervenuto nel corso di “RMC Sport Live Show”, ha anche parlato di Mauro Icardi e Gonzalo Higuain.

DERBY, -7«Siamo a poche giornate (dall’inizio della Serie A, ndr), però delle indicazioni adesso si possono dare. Io credo che il Milan, come qualità tecnica, abbia qualcosa in più dell’Inter, ha dei momenti di calcio superiori. L’Inter ha una qualità complessiva molto forte, non saprei fare un pronostico e credo che nel finale di campionato queste saranno la quinta e terza forza del campionato, non so in che ordine. Mi sembra che il Milan possa crescere molto, l’Inter forse meno».

CENTRAVANTI A CONFRONTO«Gonzalo Higuain o Mauro Icardi? Dipende dalla squadra, sono due giocatori dalla stessa produttività. A me piace di più Higuain, lo giudico più completo. Dovessi comprare uno compro Icardi perché più giovane, proprio perché avendo lo stesso rendimento ha cinque anni in meno. Mi sembra più completo nel senso che segna gol diversi, anche in modo diverso, però Higuain ha più bisogno della squadra di Icardi. Mentre l’Inter, cioè la squadra di Icardi, ha bisogno di Icardi per diventare squadra per Higuain il discorso è opposto: è lui che ha più bisogno di una squadra che lo sorregge rimanendo alta».







ALTRE NOTIZIE