Mondo Inter

Sconcerti: «Milan, aspettiamo a dire terza fatal Verona. Ingiusti su Radu»

Sconcerti pronostica che il Milan non fallirà a Verona, come invece avvenuto nel 1973 e 1990 quando la trasferta al Bentegodi gli costò il campionato. In collegamento con Pressing Serie A su Italia 1, il giornalista difende anche Radu dopo l’errore in Bologna-Inter di mercoledì.

NON CI SARÀ LA TERZA – Mario Sconcerti, nella corsa per vincere la Serie A, vede il Milan indenne nel prossimo turno: «Verona è certamente una partita non facile, questo sì, ma da qui a diventare “fatale” aspettiamo. Io ero presente alla prima “fatal Verona”, una cinquantina di anni fa, ma si veniva da una partita di coppa giocata a Salonicco molto dura. La seconda partita Verona era una piazza delicata, quanto lo è adesso. Nessuna squadra delle prime sei ha migliorato se stessa, tranne il Milan che ha fatto cinque punti in più: l’Inter ne ha dieci in meno. Ha avuto tempo di crescere proprio perché la qualità media del campionato non è stata straordinaria».

ERRORE NON DECISIVO – Sconcerti rispedisce al mittente alcune critiche: «Io credo che sia anche ingiusto continuare a parlare di Ionut Andrei Radu come dell’effetto scudetto. Non è così aritmeticamente: Radu ha tolto un punto, senza di lui l’Inter avrebbe pareggiato e sarebbe a un punto dovendo ancora vincerle tutte. Non ho visto una bella Inter a Bologna, mentre ho visto una bella Inter a Udine. Ha gestito la partita nel finale senza grandi problemi, ma a Bologna ho visto una squadra che cercava quasi che la partita si vincesse da sola. La pressione che ha messo è stata veramente poca».

IL CALENDARIO – Sconcerti analizza le ultime tre giornate di Serie A: «Sono convinto che l’Inter batta l’Empoli e il Milan lo sappia, già da un minuto dopo aver battuto la Fiorentina sta già pensando a come battere il Verona. Credo che Verona sia la partita più difficile, ma non per questo Milan: è sempre superiore agli avversari, ma fa fatica a fare gol. Io credo che sia meno difficile di quello che sembra. Ho sempre considerato l’Inter più forte del Milan, ma a questo punto ha la palla in mano ed è difficile se la lasci scappare».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh