Mondo Inter

Sconcerti: «Lukaku-Inter? Programmazione anche negli acquisti brevi. Poi discuti»

Per il ritorno di Lukaku all’Inter c’è da attendere ormai solo l’ufficialità: sarà in prestito (vedi articolo). Sconcerti, in collegamento con A Tutto Mercato su TMW Radio, valuta l’operazione.

A TITOLO TEMPORANEOMario Sconcerti valuta il significato di riprendere Romelu Lukaku in prestito dal Chelsea, dieci mesi dopo che l’Inter lo ha ceduto: «Credo che anche negli acquisti brevi c’è comunque programmazione. Se tu prendi un giocatore per un anno comunque è tuo, poi ne discuti. D’altra parte la storia del calcio porta proprio a questo: le grandi squadre non hanno mai sperimentato. C’è stato Maurizio Sarri che lo faceva con grandi giocatori, ma non è mai toccato alle grandi squadre cambiare il calcio. L’ha fatto Pep Guardiola, partendo dalle giovanili e con una squadra eccezionale. Il calcio è cambiato: chi deve sperimentare sono le squadre medio-piccole, che avendo meno giocatori devono trovare altre soluzioni tattiche. Non puoi sperimentare e vincere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh