Mondo Inter

Sconcerti: “L’Inter non fa gioco, Lukaku-Lautaro Martinez ideali! Brescia…”

Mario Sconcerti, nella rubrica “Un cappuccino con Sconcerti” su “Calciomercato.com”, ha commentato la vittoria dell’Inter sul campo del Brescia. Il giornalista si concentra soprattutto sulla coppia Lukaku-Lautaro Martinez

COMMENTO POST BRESCIA-INTER – Questa l’analisi di Mario Sconcerti: «Ora che siamo a novembre si ricomincia a giocare male perché i risultati non sono più da vacanzieri sudati che hanno tempo per riflettere, sono ormai risultati che peseranno fino in fondo. Così aumenta la differenza tra le grandi e le piccole squadre. Una differenza riassumibile in molte cose ma essenzialmente nella capacità degli attaccanti. Romelu Lukaku ha fatto una sola cosa a Brescia ma è stata molto bella e decisiva. Mario Balotelli non l’ha nemmeno sfiorata. Il resto della partita non ha detto molto di più ma è stato abbastanza. Lukaku e Lautaro Martinez stanno diventando una coppia quasi a sé stante. Ideale per l’Inter che non fa molto gioco e va aiutata dalla qualità primaria, cioè l’abitudine al difficile. Lukaku è eccezionale per queste sue uscite improvvise. Ha difficoltà a controllare un pallone e non una grande tecnica, poi dà il giro giusto da 30 metri fino a far diventare il pallone imprendibile. L’Inter vive di occasioni ma è quasi sempre più forte degli avversari, è quella che ha più equilibrio tra quanto vale e quello che produce. Qualunque cosa questo voglia dire».

Fonte: Calciomercato.com – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.