Sconcerti: “L’Inter è ormai al quarto anno di modestia”

Articolo di
20 aprile 2015, 08:26
Sconcerti

Mario Sconcerti ha analizzato negli studi di “Sky” il derby di Milano conclusosi con uno scialbo 0 a 0. L’analisi si sofferma sulle mancanze dell’Inter arrivata ormai al quarto anno di risultati modesti. Non è più un caso:

INTER – «Il problema dell’Inter non è la qualità tecnica dei giocatori. La squadra di Mancini ha, però, giocatori che giocano sotto il loro abituale livello: Hernanes, Palacio nel girone d’andata e, a sprazzi, anche Ranocchia e Juan Jesus», inizia Sconcerti, «Shaqiri e Podolski non hanno reso fino ad ora come ci si poteva aspettare e anche Handanovic non ha disputato una stagione eccellente».

GIOCATORI – «L’Inter può fare di più ma il problema nasce quando hai dei giocatori importanti che non si trovano come caratteristiche tecniche», prosegue Sconcerti.

MODESTIA – «L’Inter è arrivata al quarto anno di modestia, di risultati modesti. Non è più un inciampo di percorso e c’è un disagio tecnico e societario di fondo. Nonostante questo, se i giocatori che l’Inter possiede giocassero meglio non si sarebbe a questo punto!», conclude Sconcerti.

La qualità c’è ma è l’assemblaggio che risulta difficile per Mancini. Il problema sembra davvero essere questo.

 

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE