Mondo Inter

Sconcerti: «Juventus, il ciclo c’era perché mancavano Inter e Milan»

L’Inter ha vinto 4-2 la finale di Coppa Italia alzando al cielo il suo ottavo trofeo della storia in questa competizione e condannando i bianconeri a chiudere la stagione con 0 titoli. Ecco il pensiero di Mario Sconcerti. 

CICLO – L’Inter ha vinto 4-2 e si è portata a casa la Coppa Italia condannando la Juventus a non vincere nessun titolo in stagione dopo dieci anni. Ecco il pensiero di Mario Sconcerti nel suo Un Cappuccino con Sconcerti su Calciomercato.com. «La Juve ha scelto una partita di buona qualità per dire addio al suo lunghissimo ciclo. Ora però è finito per esaurimento e perché sono tornati gli avversari. Nei dieci anni dei nove scudetti era scomparsa Milano, l’altra faccia della Juve. Sia Inter che Milan hanno avuto una clamorosa crisi di generazione culminata con gli addii dei due presidenti che l’avevano costruita, Berlusconi e Moratti. La Juve è stata l’unica società a non cambiare proprietà, anche se Andrea Agnelli ha portato una novità straordinaria, cioè un Agnelli a tempo pieno dentro la società, un presidente sempre presente come un direttore generale, mattina e sera nel suo ufficio. Inter e Milan sono state travolte da continui tentativi di nuovi presidenti. Poi sono tornate, nella loro precarietà di fondo, ma sono tornate. Il Milan cambia ancora proprietà, l’Inter ha troppi debiti. Ma ora tocca alla Juve frenare. Non è una novità, è la storia intera del nostro calcio. Se guardate gli scudetti di Juve e di Milano, troverete che sono praticamente gli stessi. Non c’è Milano senza Juve e viceversa. Noi siamo quello che i nostri avversari ci consentono, sempre. Non c’è mai una grandezza assoluta». 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh