Sconcerti: “Juventus battibile, ma non se n’è accorto nessuno. Avversari…”

Articolo di
16 Luglio 2020, 11:41
Mario Sconcerti Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Intervenuto all’interno della rubrica a lui riservata su “Calciomercato.com”, Mario Sconcerti ha parlato della Juventus e di come gli avversari non abbiano approfittato della squadra bianconero, a suo dire, a fine ciclo

DIFFERENZE – Queste le parole di Mario Sconcerti sulla Juventus, destinata a vincere lo scudetto nonostante le sue imperfezioni. «Sta finendo un campionato che non ha soddisfatto nessuno. Lo vincerà la Juve, come si sapeva fin dall’inizio, ma lo vincerà senza aver fatto quel passo avanti nel gioco per cui era stato bruciato uno come Allegri. Non è qui, non è questa la stagione della Juve. Bisogna sempre aspettare la Champions. Ormai sappiamo chi è, ma non cosa ha in tasca. Dovesse vincere una Champions atipica sarebbe comunque un trionfo nonostante l’imperfezione del progetto di uomini e gioco. La fotografia della stagione della Juve sono però i 5 gol segnati al Sassuolo in due partite e i 5 gol subiti dal Sassuolo in due partite. Più i 35 gol subiti in 34 partite in generale, per un totale potenziale di 40 reti in un torneo. Tantissime, credo inedite, per chi vince il campionato, fuori dalla dimostrazione di qualunque equilibrio. Era una Juve battibile, ma non ne n’è accorto nessuno. Siamo talmente abituati negli anni a subirla che non abbiamo capito le differenze. È una Juve a fine ciclo ma gli avversari, in sostanza, non hanno ancora nessuna voglia di esistere».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.