Mondo Inter

Sconcerti interpreta: “Conte sotto forte pressione, si è spaventato! L’Inter…”

Mario Sconcerti ha dato una sua interpretazione delle parole di Conte dopo Inter-Parma nella rubrica “100° Minuto” su “Calciomercato.com”

INTERPRETAZIONE – Di seguito il pensiero di Mario Sconcerti sul tecnico nerazzurro:

Conte è tornato a lamentarsi. Ha detto che giocano sempre gli stessi. E’ un messaggio?

«Macché messaggio, non scherziamo. Conte è sotto pressione. Con i dirigenti dell’Inter si vede ogni giorno, se deve dirgli qualcosa glielo dice privatamente. Io penso ad un’altra cosa».

Cioè?

«A me questo sembra più un cedimento, una piccola crisi di nervi. Non ci sarebbe stato altro motivo per fare questo sfogo pubblico. Tanto è vero che Ausilio è già stato a Barcellona per parlare di Vidal, non è per niente un messaggio».

Ma allora perché Conte si sfoga pubblicamente?

«Si è spaventato, ma così fornisce solo alibi ai giocatori. Conte dice una cosa che non fa l’interesse di nessuno. Conte è esattamente come il suo gioco, tutto cuore e scosse, ma così ti consumi molto e sei anche fragile. E una cosa è bruciarsi a Torino, un’altra a Milano. E’ un Conte che è sotto pressione, una forte pressione».

Cosa deve fare adesso?

«Conte ha costruito la squadra e ora le deve gestire. Essendo meno bravo a gestire, dice che ci sono pochi giocatori e giocano sempre gli stessi».

Fonte: Calciomercato.com, “100° Minuto” – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.