Mondo Inter

Sconcerti: «Inter, Zhang decise così poi cambiò tutto. Una domanda»

Mario Sconcerti ha parlato il momento societario delicato in casa Inter dopo la decisione di Zhang di non vendere più ma di prendere un prestito.

DIFFICOLTÀ – Queste le parole ai microfoni del canale Spreaker da parte di Mario Sconcerti. «Per capire le difficoltà dell’Inter si deve partire da un dato di fatto quasi dimenticato: Zhang ha messo in vendita l’Inter all’inizio dell’autunno scorso e ancora prima si era rivolto alle banche per trovare un acquirente. Aveva cioè preso una decisione. In inverno ha poi rifiutato l’offerta del fondo americano di 750 milioni rispetto agli ottocento richiesti. Una differenza massima del 6 percento. Poco dopo cambia tutto. Non vende più e cerca anzi un prestito di 250 milioni, non per investimenti ma per coprire i conti della stagione».

MOMENTO DECISIVO – Sconcerti ha proseguito. «Viene naturale una domanda: perché Zhang non vende per una differenza del 6 per cento e poi si indebita per una cifra cinque volte più grande? Credo sia lì il momento decisivo. Siamo intorno a febbraio, le idee di Zhang a questo punto si sovrappongono alla marcia ormai accelerata della Superlega. Garantiscono Real Madrid, Juve e Barcellona, soprattutto garantiscono i miliardi di Goldman Sachs. L’Inter verrebbe fin dall’ingresso premiata con circa 250 milioni, diventa un gioco a somma buona. A quel punto Zhang potrà scegliere se vendere a prezzi più alti o tenersi un’Inter autosufficiente. Due mesi dopo il progetto Superlega crolla e arriviamo a oggi. Penso sia andata così».

Fonte: Calciomercato.com – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh