Mondo Inter

Sconcerti: «Inter, tanti problemi! Radu, un errore a gara». Poi attacca Suning

Sconcerti – giornalista sportivo -, nella consueta rubrica “Un cappuccino con Sconcerti” per il portale “CalcioMercato.com”, esagera a dir poco nell’analizzare la situazione odierna dell’Inter. Oltre all’attacco diretto alla proprietà Suning, fa davvero impressione il giudizio sulla squadra nerazzurra. A partire dal dodicesimo Radu

GUAI INTER – L’intervento mattutino di Mario Sconcerti è spiazzante per il tipo di attacco frontale scelto nei confronti dell’ambiente nerazzurro: «L’Inter è certamente prima in classifica, è favorita per lo scudetto ma comincia ad avere davvero tanti problemi. L’assenza di Samir Handanovic è l’ultimo e il più passeggero ma è comunque un problema. Ciprian Tatarușanu (portiere del Milan ma si riferisce al connazionale interista Andrei Radu, ndr) è un portiere normale, quindi fa un errore a partita. Non si sa quando sbaglierà ma lo farà. La squadra è poi diventata improvvisamente corta. È legata ad Arturo Vidal o Christian Eriksen, che già sono di miscela diversa. Se gioca Roberto Gagliardini, l’Inter cambia. Il centrocampo si irrobustisce ma frena. Ha perso condizione anche Achraf Hakimi, troppo soffocato davanti ad avversari che si chiudono. È saltata per virus tutta la dirigenza, in un momento in cui le notizie che arrivano sulla società sono contraddittorie, molto difficili da interpretare. Mi sembra che la speranza generale sia che gli Zhang rimangano. Capisco, ma questo rischia di diventare l’inizio del problema, non la soluzione. Il problema reale, enorme, è capire come si possa semmai amministrare una grande società di calcio avendo come socio il Governo Cinese. Perché è quello il punto. Un terzo di Suning ora è del governo. Chi decide cosa, soprattutto nelle spese strategiche? E i tempi di Zhang coincidono con quelli degli stipendi ai giocatori? Soprattutto, coincidono con le scadenze del calcio che ricomincia tra due mesi?». Questo il pensiero di Sconcerti, che spazia dal campo all’extra-campo senza trovare un aspetto positivo nell’attuale situazione dell’Inter capolista in Serie A.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button